Ufficio di Servizio Sociale

Ufficio di servizio sociale della Procura – Sezione Fasce Deboli
INFORMAZIONI GENERALI L'Ufficio di Servizio Sociale della Procura Fasce Deboli è aperto al pubblico e fornisce consulenze ed informazioni in merito all'avvio delle procedure civilistiche a tutela delle persone in difficoltà, quali:
  • INTERDIZIONE
  • INABILITAZIONE
  • AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO
La Procura di Torino accoglie le istanze presentate sia dai privati, che dagli enti pubblici e dalle associazioni.
A CHI RIVOLGERSI

Ufficio di Servizio Sociale della Procura Fasce Deboli

Piano: Quinto - Scala A
Stanza: 51408
  • COTTINO Giuliana (assistente sociale)
    Telefono: 011 - 43 27 101
    giuliana.cottino@giustizia.it
    Note: Per l'utenza residente o domiciliata nei Comuni della Provincia di Torino
  • ARRIGONI Elena (assistente sociale)
    Telefono: 011 - 43 27 182
    elenamaria.arrigoni@giustizia.it
    Note: Per l'utenza residente o domiciliata nel Comune di Torino
Orario:  

Il ricevimento pubblico sarà garantito solo su appuntamento contattando l'ufficio degli assistenti sociali all'indirizzo email: as.fascedeboli.procura.torino@giustizia.it.


DOCUMENTAZIONE RICHIESTA L'interessato deve presentare:
  • Certificazione di nascita e residenza in carta libera (uso Autorità Giudiziaria).
    Nota bene: Non è consentita l'autocertificazione;
  • Elenco parenti e affini della persona in difficoltà (specificare nominativi, indirizzi di tutte le persone che hanno legame di parentela entro il IV grado e di affinità entro il II grado);
  • Certificazione sanitaria attestante la diagnosi;
  • Copia del verbale invalidità e/o esito Unità Valutativa Geriatrica, ove esistente.